Home
A+ A A-
Cerca
Si comunica all'utenza che questo sito internet non è più aggiornato.
Il nuovo portale a cui fare riferimento è raggiungibile al seguente indirizzo:
www.comune.triggiano.ba.it
News del: 08/10/2014
News

CANONI DI LOCAZIONE: L'AMMINISTRAZIONE DECIDE DI ANTICIPARE

 
Comune di Triggiano
Provincia di Bari
Assessorato alle Politiche Sociali
 

                                                                                                


COMUNICATO STAMPA
 
Il Comune decide di anticipare il pagamento contributi sui canoni di locazione
per il 2012 che la Regione non ha ancora accreditato.
Per la fine di ottobre sarà erogata una  somma di oltre
300 mila Euro a beneficio di circa 500 nuclei familiari
 
 
Triggiano – La Giunta comunale con delibera n. 90 del 1° ottobre scorso, ha fornito l’indirizzo ai dirigenti dei settori Politiche sociali e Finanziari, perché procedano alla erogazione dei contributi sui canoni di locazione per l’anno 2012 con fondi del bilancio comunale, quale anticipazione dei fondi regionali per  Euro 267.485,90 e  Euro 41.641.88, quale quota di compartecipazione comunale, per un totale di Euro 309.127,78. I contributi saranno pagabili, nella terza decade del corrente mese di ottobre, presso la Banca Popolare di Bari che svolge per conto del Comune il servizio di tesoreria (o accreditati sui conti correnti) ai cittadini che all’epoca del bando regionale hanno prodotto regolare istanza, esperite le formalità burocratiche degli uffici comunali e della banca. Saranno circa 500 le famiglie beneficiare del contributo in oggetto. Il bando regionale per l’accesso ai contributi sui canoni di locazione per il 2013 dovrebbe essere, ormai, prossimo.

Nel commentare la decisione, il sindaco Vincenzo Denicolò e l’assessore alle Politiche sociali, Piero Caringella, hanno sottolineato che “La scelta di anticipare il pagamento dei contributi sui canoni di locazione per il 2012 (fatta anche per l’anno 2011), in attesa che la Regione provveda ad accreditare la somma suddetta, è stata dettata dalla esigenza di venire incontro al bisogno di quelle famiglie in difficoltà con il pagamento di canoni arretrati, anche perché in questo periodo si stanno concentrando diverse richieste di pagamenti. I ogni caso anche per il 2014, con gli avanzi del bilancio 2013, sarà costituito il fondo di solidarietà per gli interventi economici a favore delle famiglie disagiate e per far fronte all’emergenza abitativa (sfratti e canoni di locazione non pagati)”. “In ogni caso –hanno tenuto a ribadire il Sindaco e l’Assessore- l’Amministrazione tutta, considerate le difficoltà economiche che la gran parte delle famiglie vivono, ha inteso, anche con la recente manovra di bilancio, incidere il meno possibile sulle tasche dei cittadini,contenendo al minimo l’imposizione comunale come la Tasi all’1 per mille, posticipando a momenti migliori le scelte per investimenti importanti che richiedono ingenti risorse finanziarie”.
 
Triggiano, 7 ottobre 2014

L’Assessorato alle Politiche Sociali

CANONI DI LOCAZIONE: L'AMMINISTRAZIONE DECIDE DI A
Articolo di: URP