Home
A+ A A-
Cerca
Si comunica all'utenza che questo sito internet non è più aggiornato.
Il nuovo portale a cui fare riferimento è raggiungibile al seguente indirizzo:
www.comune.triggiano.ba.it
News del: 19/03/2014
News

AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

 AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE per l’affidamento di interventi per la rimozione, trasporto e lo smaltimento di manufatti contenenti amianto presenti nel territorio del Comune di Triggiano

 
PREMESSA

L’Amministrazione Comunale di Triggiano intende promuovere interventi finalizzati all’eliminazione dell’amianto dal proprio territorio.

Con determinazione dirigenziale  n. 30 del 1.3.2013 pubblicata sul B.U.R.P. n. 37 del 7.3.2013, la Regione Puglia ha approvato le singole graduatorie per le quattro linee d'azione ,  stanziando un fondo pari ad € 78.000,00 in favore di soggetti privati (cittadini o aziende) che intendano effettuare interventi volti alla rimozione e successivo smaltimento a norma di legge di manufatti contenenti amianto.
 
L’Amministrazione Comunale, pertanto,  garantendo l’interesse pubblico con particolare riferimento alla salvaguardia del sistema ambientale nel suo complesso, intende creare una  short list di ditte specializzate che manifesteranno l’interesse a voler svolgere l' attività di rimozione e  smaltimento di manufatti contenenti amianto presenti nel territorio del Comune di Triggiano presso aree/fabbricati di soggetti privati presenti sul territorio comunale.
 
L’incentivo economico per gli interventi di bonifica concesso ai soggetti privati (cittadini o aziende)  sarà previsto sino ad un ammontare complessivo  di € 2.000,00 per ogni singolo intervento, con divieto di suddivisione artificiosa dell’intervento di bonifica in più stralci.

I contributi saranno erogati, fino ad esaurimento del fondo, rispettando l’ordine di arrivo all’Ufficio Protocollo dell’Ente.

Potranno usufruire dell’incentivo esclusivamente gli interventi di bonifica che prevedano la rimozione, il trasporto e lo smaltimento dei manufatti contenenti amianto. Sono pertanto esclusi dal contributo eventuali interventi di incapsulamento e/o confinamento dei manufatti stessi.

REQUISITI DEL RICHIEDENTE

Possono partecipare al presente avviso tutte le ditte che:
- siano specializzate ad effettuare gli interventi di bonifica di manufatti contenenti amianto, iscritte alle categorie 10A e 10B dell’Albo nazionale Gestori Ambientali, il cui elenco è disponibile al sito www.albogestoririfiuti.it;
-  accettino le condizioni degli allegati A e B di cui al presente avviso;
 
DOCUMENTI DA PRESENTARE

Le ditte interessate a svolgere il servizio devono far pervenire all’amministrazione comunale la manifestazione di interesse la seguente documentazione debitamente sottoscritta dal legale rappresentante:
- Allegato A- Modulo di interesse alla partecipazione;
- Allegato B – Condizioni Economiche ;
- Copia documento di identità in corso di validità;
al seguente indirizzo
Denominazione: Comune di Triggiano Ufficio Protocollo Via Settembrini n. 6:  C.A.P.: 70019 
o tramite   il seguente indirizzo di   Posta elettronica: protocollo@pec.comune.triggiano.ba.it

SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE
La manifestazione di interesse potrà essere presentata entro  le ore 12,00 del  11/04/2014

FORMAZIONE DELL’ELENCO DELLE DITTE ABILITATE ALLO SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO
 
Successivamente, Il Servizio di Igiene Urbana, procederà a verificare la documentazione pervenuta e a redigere un elenco delle ditte abilitate allo svolgimento del servizio.

L’elenco delle Ditte specializzate sarà reso disponibile presso il Servizio di Igiene Urbana,  U.R.P.  del Comune di Triggiano, e pubblicato sul sito internet del Comune.

Responsabile del Procedimento: Responsabile del Servizio di Igiene Urbana Dott.ssa Rosa Maria Mastromarino P.zza V. Veneto n. 41 tel 0804628380
Email:  rm.mastromarino@pec.comune.triggiano.ba.it
                                                                                   Il Dirigente del Settore P.M. e Ambiente
                                                                                           Dott.  Domenico Pignataro
 
 
 
 
 
 
Allegato A
 
 
                                                                                             Al COMUNE DI TRIGGIANO
                                                                                             Servizio di Igiene Urbana
                                                                                             P.zza V. Veneto n. 46
                                                                                             70019 – TRIGGIANO
 
 
OGGETTO: MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’INDIVIDUAZIONE DI DITTE INTERESSATE ALL’AFFIDAMENTO DI INTERVENTI PER LA RIMOZIONE E LO SMALTIMENTO DI MANUFATTI CONTENENTI AMIANTO PRESSO EDIFICI PRIVATI PRESENTI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI TRIGGIANO
 
Il Sottoscritto …………………………………. nato a ………….. il ………….……. e residente a ………………………………. in qualità di ……………………..……………………………… della Ditta ……………………………………………... manifesta l’interesse a partecipare alla manifestazione in oggetto secondo le modalità e criteri definiti dall’Amministrazione comunale;

A tal fine, ai sensi del DPR 445/2000, dichiara di possedere i requisiti :
 
a) che non sussiste a proprio carico alcuna delle condizioni di esclusione dalla partecipazione alle procedure di affidamenti di pubblici appalti previste dall'art. 38, comma 1, del D. Lgs. 163/2006 come di seguito specificato:
 
b) che non si trova in stato di fallimento, liquidazione coatta, o concordato preventivo e non in corso procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;
 
c)  che non è pendente nei propri confronti procedimento per l'applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all'articolo 3 della legge 27 dicembre 1956, n. 1423 o di una delle cause ostative previste dall'articolo 10 della legge 31 maggio 1965, n. 575;
 
d)  che non sono state pronunciate sentenze definitive di condanna passate in giudicato, o emesso decreto di condanna divenuto irrevocabile, ovvero sentenze di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’articolo 444 del codice di procedura penale;
 
e)   che non ha violato il divieto di intestazione fiduciaria posto dall’art. 17 della Legge 19 marzo 1990 n. 55 e s.m.i.;
 
f)  che non ha commesso gravi infrazioni, debitamente accertate, alle norme in materia di sicurezza e ad ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, risultanti dai dati in possesso dell’Osservatorio;
 
g) che non ha commesso grave negligenza o malafede nell’esecuzione di lavori affidati da  Stazioni Appaltanti o errore grave nell'esercizio della propria attività professionale, accertato con qualsiasi mezzo di prova;
 
h) che non ha commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento di imposte e tasse, secondo la legislazione italiana, consapevole che si intendono gravi le violazioni che comportano un omesso pagamento di imposte e tasse per un importo superiore all’importo di cui all’art. 48-bis, commi 1 e 2-bis, del D.P.R. n. 602 del 1973;
 
i) che non risulta iscritto nel Casellario Informatico di cui all’art. 7 comma 10 del D.Lgs. 163/2006, per aver presentato falsa dichiarazione o falsa documentazione in merito a requisiti e condizioni rilevanti per la partecipazione a procedure di gara e per l’affidamento di subappalti;
 
j) che non ha commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, rispetto alle norme in materia di contributi previdenziali ed assistenziali, secondo la legislazione italiana;
 
k) di essere iscritta all’Albo Nazionale Gestori Ambientali nella      Categoria 10A e      Categoria 10B;
 
l) di essere  iscritta nel Registro delle Imprese istituito presso la C.C.I.A.A. di __________  ed attesta i seguenti dati:
• numero di iscrizione ……………………………
• data di iscrizione ………………………………..
• attività esercitata come risultante dal certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A.:……………………………………………
• forma giuridica ……………………………….………………
 
  a) l’osservanza delle norme della legge n. 68/1999 che disciplina il diritto dei lavori dei disabili;
 
  b) che la rappresentata ditta/società non/si è avvalsa dei piani individuali di emersione di cui all’art. 1-bis della legge 383/2001;
 
  c) che la ditta/società è iscritta presso: 
    - l’INPS sede di ………........ con matricola n°………………………....  
    - l’INAIL sede di ………….. con codice ditta n° ………………………
    - n. dipendenti ………………..
 
u) di aver preso visione della informativa, ai sensi del D. Lgs.  n°  196/2003 e, nei limiti della stessa, espressamente e liberamente di acconsentire al trattamento, alla comunicazione ed alla diffusione dei dati personali, dichiarando di essere a conoscenza dei diritti riconosciuti dal citato D. Lgs. N° 196/2003;
 
l’indirizzo email al quale va inviata l’eventuale richiesta di documentazioni è il seguente:
 
 
Luogo e data della sottoscrizione                                        
                                                                                          IL DICHIARANTE:
                                                                                  ……………………………………….
 
ATTENZIONE: Pena l’esclusione, la presente dichiarazione – a norma dell’art. 38 del D.P.R. 28.12.2000 n° 445 - dovrà essere sottoscritta dall’interessato alla presenza del dipendente addetto, ovvero presentata unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore.
 
 
 
 
 
 
 
 
Allegato B
 
 
                                                                                             Al COMUNE DI TRIGGIANO
                                                                                             Servizio di Igiene Urbana
                                                                                             P.zza V. Veneto n. 46
                                                                                             70019 – TRIGGIANO
 
 
DITTA ………………………………………..
ESECUTRICE DI INTERVENTI DI BONIFICADI MANUFATTI IN CEMENTO AMIANTO PRESENTI SUL TERRITORIO COMUNALE
 
 
Ragione sociale Ditta ……………………………………………………………………….. P.IVA ……………………………………. e/o C.F. ………………………………… Sede legale: Via …………………………… n. ………….. Città …..……………………… Indirizzo della Ditta (per invio comunicazioni) Via ……………………………… n. ….. Città …………………………………

Referente Ditta
Nome: ……………………………………  Cognome …………………………………. Telefono ………………………………………
- Fax: …………………………………… 
- e-mail: ……………………………………………………………………………………………

Iscritta all’Albo Nazionale Gestori Ambientali nella:
 - Categoria 10A                - Categoria 10B
 
CHIEDE
 
di poter essere inserita nell’elenco delle Ditte accreditate ad effettuare gli interventi di bonifica in oggetto  per la rimozione e lo smaltimento di manufatti contenenti amianto presenti nel territorio del Comune di Triggiano.

A tal fine, si impegna a rispettare le condizioni economiche di seguito riportate, applicando per le varie tipologie di manufatti importi tariffari non superiori ai seguenti:
 
1) Per rimozione, trasporto e smaltimento di LASTRE IN ETERNIT
 
sino a 20 mq
da 20 a 40 mq
da 40 a 60 mq
da 60 a 100 mq
Oltre 100 mq
A corpo fino ad €
750
950
1.200
1.500
12,5 / mq
 
2) Per rimozione, trasporto e smaltimento di CANNE FUMARIE E PLUVIALI
Per i primi 3 metri lineari fino ad €
600
Per ogni metro successivo fino ad ulteriori €
50 / metro lineare
 
 
3) Per rimozione, trasporto e smaltimento di VASI e CONTENITORI
Per volumi minori di 0.25 mc fino ad €
400
Per volumi da 0.25 a 0.50 mc fino ad €
450
Per volumi da 0.50 a 1.00 mc fino ad €
600
 
 
                                          Luogo e data della sottoscrizione                                        
IL DICHIARANTE:
 

……………………………………….

 

ATTENZIONE: Pena l’esclusione, la presente dichiarazione – a norma dell’art. 38 del D.P.R. 28.12.2000 n° 445 - dovrà essere sottoscritta dall’interessato alla presenza del dipendente addetto, ovvero presentata unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore.

 

Avviso-allegato A e B-1.odt 

 

Articolo di: URP