Home
A+ A A-
Cerca
Si comunica all'utenza che questo sito internet non è più aggiornato.
Il nuovo portale a cui fare riferimento è raggiungibile al seguente indirizzo:
www.comune.triggiano.ba.it
News del: 04/10/2013
News

UN'IMMANE TRAGEDIA

 

Un’immane tragedia
 
CORDOGLIO DEL SINDACO DENICOLO’,
DELLA GIUNTA E DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO
A NOME DELL’INTERO CONSIGLIO COMUNALE
PER  LA  TRAGEDIA  DI  LAMPEDUSA
 
Un barcone con 500 persone a bordo è naufragato e ha preso fuoco. I corpi recuperati sono solo un centinaio mentre sono 150 circa le persone salvate. molti altri (un centinaio) mancano all’appello.
 
Il Sindaco Dott. Vincenzo Denicolò: “Le immagini di quei corpi, che speravano di cambiare l’esistenza lascia veramente sgomenti. Ogni volta speriamo che queste tragedie non debbano più a ripetersi ma la politica europea sull’accoglienza non dimostra grandi aperture e lascia il nostro paese in prima fila senza possibilità di interventi risolutivi”
 
“E’ una vergogna” ha detto Papa Francesco.
 
Il Consiglio dei Ministri, riunitosi sotto la Presidenza del Presidente del Consiglio, Enrico Letta, ha proclamato per oggi una giornata di lutto nazionale per la tragedia al largo di Lampedusa.
 
Così il Presidente del Senato, Pietro Grasso, in una dichiarazione.
"Quella che è avvenuta a Lampedusa è una tragedia enorme, della quale ancora non conosciamo l'entità. Immaginare l'orrore dei cinquecento migranti su quel barcone in fiamme che si è inabissato è impossibile".
"Il richiamo alla responsabilità, all'accoglienza e al soccorso di chi fugge da situazioni disperate - aggiunge il Presidente Grasso - deve essere sentito da tutte le forze politiche e deve portare a una revisione della nostra legislazione in materia e a una più attenta gestione dei flussi migratori. Noi non possiamo lasciare al loro destino i migranti, l'Italia non deve essere lasciata sola dall'Europa: questa sfida coinvolge tutta la comunità internazionale sia nell'accoglienza che nel sostegno ai paesi di origine, affinché la fuga non sia la sola speranza. Prioritaria in questo senso la creazione di un corridoio umanitario per i profughi e la repressione della tratta di esseri umani".
"Mentre le operazioni sono ancora in corso - conclude il Presidente del Senato - invio un sentito ringraziamento a tutti coloro che, a vario titolo, stanno prodigandosi per il soccorso e il salvataggio".
 
 

 

UN'IMMANE TRAGEDIA
Articolo di: URP